Commenta per primo
Ancora una volta Arsene Wenger è chiamato in causa per difendere le sue scelte in sede di calciomercato. In particolare non è stata digerita a Londra la scelta di non puntare nuovamente su Cesc Fabregas quest'estate: "E' stata una sua decisione. Quando è andato via abbiamo preso Ozil e non avevamo bisogno di comprare altri giocatori nel reparto d'attacco".

Get Adobe Flash player