1
Sei turni di squalifica e una multa di circa 135 mila euro per André Villas-Boas. Questa la decisione della Federcalcio russa che ha punito il tecnico portoghese dello Zenit San Pietroburgo dopo quanto avvenuto durante l'incontro di campionato con il Krilia Sovetov che la sua squadra ha perso per 3-1. Allontanato dalla panchina per proteste, l'allenatore ha affrontato minacciosamente il quarto ufficiale di gara con un ravvicinato testa a testa e rivolgendogli anche un insulto.