Commenta per primo
Prime parole da giocatore del Genoa per Franco Zuculini. Il centrocampista argentino ha dichiarato dal ritiro rossoblù: "Ringrazio la società e il presidente Preziosi. I primi contatti risalgono a un mese fa. Ho imparato l'italiano quando andavo alla Scuola Dante Alighieri. I miei bisnonni, da parte di padre, erano piemontesi, tedeschi quelli di mia madre. Ho un fratello, Bruno del 1993, che gioca nel Racing Avellaneda ed è più bravo di me! Nell'ultimo anno ho giocato poco, soffrendo probabillmente l'ambientamento in Germania. Io un idolo del pubblico genoano? Non scherziamo, sono ancora incredulo e sorpreso dall'accoglienza. Per essere stata la prima partita, ho avuto buone sensazioni. L'azione in dribbling? Solo fortuna… Speriamo che la tradizione positiva degli argentini a Genova, quella dei Milito e dei Palacio, continui. A destra o sinistra non fa differenza, sganciarmi in avanti rientra nelle mie caratteristiche. La situazione si è evoluta rapidamente negli ultimi giorni, per questo ho deciso di accettare la proposta del Genoa".