Cancelo fatica a trovare spazio e a integrarsi nell'Inter. Così, per non perdere il Mondiale di Russia 2018, il nazionale portoghese vorrebbe tornare al Valencia già a gennaio. Spalletti vuole tenerselo, a meno che al suo posto non arrivi un sostituto all'altezza. 

DEULOFEU GRAZIE A COUTINHO - Come si legge su Tuttosport, i nerazzurri pensano a Deulofeu. L'ala spagnola, già cercata da Spalletti l'anno scorso alla Roma prima che andasse al Milan, non è più titolare al Barcellona nonostante l'infortunio di Dembelé. A gennaio il Barça tornerà alla carica per il brasiliano del Liverpool, Coutinho (ex Inter). A quel punto Deulofeu sarebbe di troppo e potrebbe partire anche in prestito con diritto/obbligo di riscatto, una formula gradita al club nerazzurro. Che sul mercato italiano segue con interesse Verdi del Bologna, Chiesa della Fiorentina e Ciciretti del Benevento, in scadenza di contratto a giugno. 

MERCATO IN DIFESA - Intanto per la prossima stagione si cerca un difensore centrale da affiancare a Skriniar per il dopo Miranda. Secondo il Corriere dello Sport, l'Inter è tornata sulle tracce di Stefan de Vrij. Il nazionale olandese della Lazio non ha ancora firmato il rinnovo del contratto in scadenza a giugno: il nodo da sciogliere riguarda la cifra della clausola di rescissione da inserire nel nuovo accordo col presidente Lotito. Ausilio e Sabatini stimano molto l'uruguaiano Gimenez, che però è stato blindato dall'Atletico Madrid. Qualche contatto con l'agente di de Vrij c'è già stato. Le piste alternative portano ai vari Diop, Christensen, Kimpembe e Lemos.