Commenta per primo

"L'accordo siglato oggi non può e non deve significare l'apertura di situazioni simili fra un anno. Su questo siamo chiari fin da subito ed è necessario che ognuno si assuma le sue responsabilità". Così Giancarlo Abete, presidente della Federcalcio, dopo la firma del nuovo contratto collettivo dei calciatori da parte di Lega A e Aic.