La redazione di AreaNapoli.it ha intervistato in esclusiva presidente della GIVOVA - Giovanni Acanfora - noto marchio di abbigliamento sportivo della Campania con sede a Pompei, nata nel 2008. Alcune indiscrezioni nell'ambiente hanno confermato l'interessamento dell'azienda campana per sponsorizzare le divise ufficiali della SSC Napoli per la prossima stagione, lo abbiamo chiesto direttamente al "chief" della GIVOVA, per sapere se le indiscrezioni erano fondate.

La sua esperienza nel settore dell'abbigliamento sportivo è nota a tutti gli addetti ai lavori e non, a guardare i numeri vediamo che la GIVOVA è si una giovane azienda, ma nata con la tempra e la consapevolezza di una "grande". Tra l'altro stiamo parlando di un'azienda orgogliosamente nata in Campania. Qual è il segreto?

"Nessun segreto, professionalità serietà e spirito di sacrificio, e soprattutto un ottimo mix di prezzo qualità e servizio sono stati il segreto della crescita esponenziale di GIVOVA in un momento di profonda crisi".

Quest'anno la GIVOVA ha creduto sia in grandi realtà come la Reggina, sia in società di belle speranze come il neopromosso Gubbio.

Ma anche Nocerina, la nazionale di calcio maltese, Catania, Chievo. In un mercato sempre più competitivo, le società devono avere quello che si chiama "colpo di fulmine" per la linea offerta?

"Sicuramente il design e la cultura italiana ha ancora un fortissimo appeal, e quindi credo che oggi questa possa essere stata la chiave di volta per il successo anche internazionale di GIVOVA".

E' vero che, da quest'anno, siete presenti anche nella Liga spagnola e nella massima serie Belga?

"Abbiamo partnership importanti con molti club nelle massime serie di tutta Europa e oltre di sicuro le più prestigiose sono: F.C. Sion in serie A Svizzera; la Federazione Olimpica Serba e tuta la serie a Canadese Canadian Soccer League".

Presidente Acanfora, negli ultimi giorni c'è stato un toto-sponsor su una squadra che sta a cuore particolarmente alla nostra redazione e ai nostri lettori. La faccio breve: ma è vero che sta pensando al Napoli per il prossimo anno?

"Posso soltanto dire che ci stiamo lavorando".

Un'ultima battuta sul calcio giocato: chi lo vince questo scudetto?

"Spero Catania o Chievo, ma dall'anno prossimo le squadre per quali tifo (vale a dire quelle sponsorizzate da GIVOVA, ndr) potrebbero aumentare vertiginosamente!"