54
Tra gli obiettivi di mercato dell'Inter per la prossima estate c'è assolutamente un esterno offensivo, che colmi idealmente il vuoto che sarà lasciato da Ivan Perisic, desideroso di cambiare aria dopo il mancato trasferimento all'Arsenal a gennaio. E uno dei nomi monitorati con attenzione dal club nerazzurro c'è Steven Bergwijn, attaccante classe '97 del PSV Eindhoven. Un interesse concreto, confermato a fcinternews.it, dal suo agente Fulco van Kooperen:

SERIO CANDIDATO - "Top club, ricco di storia. Grandi tifosi. In una città di una nazione bellissima. Qualsiasi club che ammira Steven e che può dargli la giusta base per il suo prossimo step è un candidato serio. E i nerazzurri certamente lo sono". L'Inter ha avuto modo di vederlo molto da vicino in occasione della doppia sfida di Champions League contro il suo PSV, che hanno rappresentato l'occasione per parlare di un possibile trasferimento del talento olandese: "Ho parlato con Piero Ausilio", la confessione di van Kooperen. Il suo contratto scade a giugno 2022 e la minaccia principale per l'Inter è la Premier League, il campionato nel quale Bergwijn sogna di giocare. Non prima, forse, di una tappa in Serie A, perché i nerazzurri sono dei seri pretendenti. Garantisce il suo agente.