Commenta per primo

 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Carlo Pallavicino, procuratore di Lucarelli e Pandev
 
Pandev risorgerà col Napoli
 
“Pandev è molto felice di essere rientrato a Napoli così presto perché vuole bruciare le tappe ed entrare subito in sintonia sia con Mazzarri che con il gruppo azzurro. Adesso è alla ricerca della casa per cui sono giorni di grande passione. Pandev aveva bisogno di questa iniezione di passione e calore perché nell’ultima stagione all’Inter si sentiva poco valorizzato. Ho spinto molto affinché arrivasse a Napoli perché conosco bene Mazzarri e i napoletani, e sono convinto che a Napoli il mio assistito risorgerà.  
 
Conosco il pensiero di Mazzarri circa il mio assistito perché Pandev rappresenta l’attaccante ideale per il tecnico livornese poiché può giocare ovunque nel reparto avanzato. Mazzarri lo voleva anche quando doveva andare ad allenare la Lazio. Pandev non è preoccupato delle gerarchie, anche perché il Napoli giocherà ogni tre giorni.
Mazzarri ha una capacità unica, quella di parlare ai giocatori. Il tecnico livornese cura molto i particolari per cui il calciatore si sente sempre coccolato
 
Vivo a Firenze e ho vissuto l’esperienza Champions della Fiorentina. La Champions è bella perché ogni volta si scende in campo per giocare la partita della vita. Si vive per queste serate per cui se all’interno di questo girone il Napoli compirà almeno un’impresa, farà storia”.