17
Il Milan osserva talenti per l'Europa e, secondo il suo agente, c'è anche Andrija Radulovic, esterno offensivo della Stella Rossa di Belgrado, allenata da una vecchia conoscenza del calcio italiano, Dejan Stankovic, nel mirino. Il procuratore del classe 2002, Igor Koijc, ha parlato del talento nativo di Kotor, che ha messo insieme 4 presenze in campionato e deve ancora debuttare in Europa League, a Interlive.it, parlando dei rossoneri.

IL PARAGONE - ​Ecco le parole del procuratore di Radulovic: "E’ uno dei più grandi prospetti d’Europa.  Ruolo preferito? Si esprime meglio come ala destra e da numero 10, come centrocampista offensivo. Andrija è ancora giovane, ma se dovessi paragonarlo a qualcuno sarebbe sicuramente Dejan Savicevic, Il Genio. Tutti gli appassionati di calcio in Italia sanno sicuramente che tipo di giocatore era Savicevic e lui è il giocatore al quale Andrija può somigliare in futuro. Peraltro vengono dalla stessa Nazione, dalla stessa società e quindi non sarebbe casuale avere la stessa carriera". 

IL MILAN - "Il contratto con la Stella Rossa scade nel giugno 2022. Il suo nome è sul tavolo dei rossoneri, con gli scout che lo seguono fin da quando Boban era a capo dell’area sportiva. Il prezzo? In questo periodo difficile causa Covid-19, nessuna offerta può essere considerata insignificante.  Negli ultimi giorni diversi club importanti hanno mostrato grande interesse per lui, la Stella Rossa ha altre 8 partite fino a metà stagione, quindi dopo prenderemo la decisione migliore per Andrija".