1
Intervistato da TuttoSport, l'ex attaccante di Inter e Juventus, Alessandro Altobelli, parla della sfida tra nerazzurri e bianconeri e spiega come Spalletti sia giunto a un bivio.

“Inter-Juve è sempre una sfida da non perdere. In tutti sensi. Lo sa bene la Juve che in troppi dipingono in crisi irreversibile dopo Madrid, Crotone Napoli, ma in crisi, secondo me, non è. Lo sa altrettanto bene l’Inter perché un fatto è certo: qualora perdesse lo scudetto, la Juve andrebbe comunque in Champions League; qualora l’Inter perdesse con la Juve, le sue possibilità di tornare finalmente nel più importante torneo europeo calerebbero drasticamente. Roma Lazio non stanno a guardare. Bisogna dire le cose come stanno. Dopo una stagione sinora positiva, Spalletti è arrivato davanti al bivio decisivo: se riporta i nerazzurri nel più importante torneo continentale, compie la missione che Suning gli ha affidato; se non ci riesce, da brillante che era, la stagione diventa fallimentare”. 

Parole che vanno in disaccordo con quanto dichiarato ieri in conferenza stampa dal tecnico toscano, che invece ha spiegato come anche in caso di mancata qualificazione, l'Inter abbia comunque buone basi da cui ripartire.