59
Arriva un'altra bordata di Frank de Boer. Il riferimento è, ovviamente, all'Inter, club che ha allenato per qualche mese prima di essere esonerato dopo i pessimi risultati raccolti. Il rapporto tra l'ex allenatore dell'Ajax e la piazza nerazzurra non è mai decollato, per usare un eufemismo, a tal punto che, anche a diverso tempo dall'esonero, de Boer continua a punzecchiare l'ambiente Inter. 

SOCIETA' IN MANO AGLI AGENTI - E anche oggi in una intervista rilasciata a Yahoo Sports, de Boer ha attaccato frontalmente l'Inter e, in particolare, i rapporti che intercorrevano tra il club ed alcuni agenti sportivi: ''Passavamo tanto tempo a parlare di questioni politiche con gli agenti. Questa situazione assorbiva il 50% del mio tempo, quando avrebbe dovuto occuparne non più del 10. Addirittura un agente arrivò a dirmi che, se avesse saputo prima che non avrei fatto giocare un suo giocatore, non mi avrebbe assunto come manager. Questa era l'influenza che aveva su chi era al comando''.