5
Se n'è andato in silenzio, con quella signorilità che ha sempre contraddistinto la sua vita. Luigi Simoni, detto Gigi, si è spento oggi a 81 anni stroncato da un'incurabile malattia.

L'impronta lasciata nel calcio italiano resta tuttavia indelebile. Così come incancellabile è il ricordo che di lui hanno i tanti tifosi del Genoa che hanno avuto l'onore di vederlo in rossoblù prima come centrocampista, poi a più riprese come tecnico, conquistando due promozioni dalla B alla A.

Un attaccamento al Grifone che nel 2013 gli è valso l'inserimento nella Hall of Fame del club più antico d'Italia.

Appresa la terribile notizia, la società ligure ha voluto salutarlo così attraverso il proprio profilo Twitter: "Addio a Gigi #Simoni, uomo e allenatore meraviglioso, indimenticabile giocatore e tecnico del Genoa. Riposa in pace".