Arda Turan sempre più protagonista fuori dal campo che non in campo. Il centrocampista ex-Atletico Madrid e Barcellona attualmente in prestito dal club catalano al Basaksehir sta ancora scontando la maxi-squalifica di 16 giornate rimediata per aver spintonato un guardalinee per un fallo non assegnatogli e nella mattinata di oggi è salito agli onori della cronaca per un altro incredibile episodio.

RISSA CON UN CANTANTE - Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport nella notte di ieri Arda Turan si è reso protagonista di una rissa in un nightclub di Istanbul in cui sarebbe andato senza la moglie incinta di 8 mesi. Il motivo della rissa? Senza la moglie presente il centrocampista ci ha provato spudoratamente con Ozlem Ada Sahim, moglie del famoso cantante turco Berkay.

NASO ROTTO - Il cantante, infastidito dall'approccio di Arda Turan nei confronti della moglie prima gli avrebbe chiesto di finirla e poi, data l'insistenza, il diverbio è sfociato in rissa con Berkay che ha avuto la peggio: trasportato in ospedale col naso rotto e sottoposto d'urgenza a intervento chirurgico.

IL GIALLO PISTOLA - Secondo i media locali, c'è però di più: successivamente anche Arda Turan si sarebbe presentato in ospedale con una pistola e avrebbe chiesto all'inserviente di sparargli per porre fine alla sua vita. Subito il calciatore ha smentito il fatto su Instagram: "Chiaramente è una falsità" e poi ha aggiunto che il diverbio con Berkay non era a causa della moglie del cantante.