Calciomercato.com

  • Getty Images
    Asllani: "Resto all'Inter e puntiamo a vincere la Champions League"

    Asllani: "Resto all'Inter e puntiamo a vincere la Champions League"

    • Redazione CM
    Kristjan Asllani, centrocampista dell'Inter e dell'Albania, ha rilasciato un'intervista a SportMediaset dopo la vittoria per 3-1 della sua Nazionale contro l'Azerbaigian in amichevole: "Bel biglietto da visita per sfidare l'Italia? Sì dai, l'importante in queste partite è prendere minuti, soprattutto per noi che abbiamo giocato un po' meno. Fortunatamente per me sono arrivate due partite da 90', arrivo bello sereno per la prima all'Europeo".

    Siete state inseriti in un girone complicato.
    "Tutti ci danno per ultimi, ma siamo arrivati all'Europeo con tanto sudore, è la seconda volta nella nostra storia. Sicuramente entreremo in campo cercando di mettere in difficoltà le altre, sappiamo che abbiamo poche possibilità ma cercheremo di sfruttarle, di impegnarci, di dare il cuore anche per i tifosi. Il sudore non mancherà".

    Giocherà contro l'Italia, ma anche contro tanti suoi compagni all'Inter.
    "Sono contento di affrontarli, ho legato tantissimo con loro e gli auguro il meglio. Magari passeremo insieme, chissà (ride, ndr). Scherzi a parte non vedo l'ora che arrivi la prima partita. Con gli altri ne abbiamo parlato, abbiamo scherzato soprattutto: quando sono usciti i gironi eravamo in aereo e poi ci sono state le battute, ma come ho detto non vedo l'ora di affrontarli".

    È il miglior centrocampista della A per percentuale di passaggi riusciti tra quelli che ne hanno effettuati più di 500.
    "Va bene, sono contento. Sono piccoli premi ma sto continuando a lavorare e studiare, imparando dai giocatori fortissimi che ho davanti. Non mi rimane che fare queste partite e dare il massimo, poi vedremo".

    Quanto è stato bello vincere lo scudetto nel derby?
    "Bellissimo, poi sono interista da sempre. La seconda stella con la vittoria del derby... Siamo contenti, il gruppo era forte e compatto ci ha premiato del lavoro di tutto l'anno".

    L'anno prossimo oltre allo scudetto si punta anche alla Champions?
    "Certo, l'Inter deve sempre puntare a vincere più trofei possibili. Vediamo, ora c'è la Nazionale. Non vedo l'ora di rivedere i ragazzi all'Inter, ci sentiamo spesso e sono contento di essere in un gruppo così unito".

    Vorrebbe avere più spazio l'anno prossimo?
    "Questo vedremo, come ho sempre detto devo lavorare e poi quando il mister mi chiama in causa devo essere sempre pronto a dare il massimo".

    Resta all'Inter al 100% l'anno prossimo?
    "Io sono un giocatore dell'Inter e sono molto contento qua. Ringrazio (il club, ndr) perché quest'anno, ma anche l'anno scorso, mi hanno aiutato in una maniera incredibile e quindi non posso che essere contento di essere in una delle migliori squadre del mondo. Devo solo lavorare, lavorare e lavorare, però sicuramente sarò con loro".

    Commenti

    (41)

    Scrivi il tuo commento

    Utente CM 879464
    Utente CM 879464

    Poi ci chiediamo come si fa ad essere interisti

    • 1
    • 0

    Altre Notizie