Commenta per primo
In casa Atalanta c'è delusione per la precoce eliminazione dalla Coppa Italia, per mano della Fiorentina: la squadra orobica è già fuori dalla competizione che lo scorso anno ha visto Gomez e compagni contendersi, allo Stadio Olimpico, il trofeo.

Un pizzico di ottimismo, però, arriva sentendo le parole di Mattia Caldara, al ritorno a Bergamo e già titolare: "Tutto è accaduto in maniera veloce, sono contento per come sia andato il mio esordio... meno per il risultato. Purtroppo abbiamo preso il secondo gol nel nostro momento migliore - ha spiegato in mixed zone - Per tornare ai miei livelli ci vuole un po' di campo, sono all'ottanta percento. Per il resto non sento gli insulti, io penso a giocare".