2
Ieri sera, dopo soli 33' di gara contro lo Spartak Mosca e una punizione straordinaria, Aleksey Miranchuk ha preoccupato i tifosi del Lokomotiv, insieme agli scout nerazzurri e rossoneri, alzando la mano in preda al dolore e facendo segni dalla panchina di non farcela più. Al 37' del primo tempo il jolly d'attacco del 'Loko', l'obiettivo del calciomercato conteso da Atalanta e Milan, ha alzato bandiera bianca, costretto ad abbandonare il campo a causa di un infortunio.

FALSO ALLARME- Come ha precisato oggi lui stesso, l'infortunio per fortuna non è grave e starà fuori soltanto due settimane: Atalanta e Milan tornano quindi all'attacco del mancino russo.