Commenta per primo
Atalanta-Bologna 1-0

Berisha 6: non fa quasi nulla nel primo tempo, rischia di più su un retropassaggio dei suoi e così anche nella ripresa, in cui i nerazzurri non lasciano quasi mai il Bologna nell’area piccola, ma la salva al 47’ e questo vale tutto.
 
Masiello 6: a tratti non riesce a contrastare Donsah, poi si abitua. Fa una rovesciata in area piccola al 33’ e rischia di raddoppiare.

Caldara 6,5: riesce a contenere l’avanzata di Palacio in più occasioni e ferma anche Donsah quando il resto del muro non riesce. Atterra al 14’ Palacio e regala una punizione insidiosa dal limite per cui viene ammonito. Troppo lontano da Verdi, rischia grosso al 31’ st.

Palomino 6: ha qualche difficoltà a contenere gli inserimenti di Verdi e a sprazzi sembra disorientato. Prende le misure e dal 18’ contiene bene le incursioni di Palacio.

Castagne 6,5: non si intende con Ilicic in alcuni passaggi e i suoi colpi vanno a vuoto. Non riesce nemmeno a contenere le incursioni di Donsah, poi si sveglia sul finire del primo tempo e correndo sulla fascia destra fa venire i brividi a Helander che lo ferma. Anche nella ripresa parte a mille e serve perfettamente Petagna ma lui fraintende.

Cristante 6: serve Ilicic e gli fa guadagnare una punizione importante al 33’, ma a parte questo fatica afare la differenza. A inizio ripresa si muove bene sulla fascia sinistra ma viene fermato da Mirante.

Dal 5’ st Cornelius 7: fermato da Krafth, non riesce ad incidere la difesa rossoblù. Al 16’ ha la palla gol sui piedi ma si fa intralciare da Masina sul più bello. Il suo gol è preciso, forte e dritto in porta: raccoglie perfettamente la palla di Freuler. Cornelius c’è e può non essere solo il vice Petagna. Si fa ancora vedere con il tacco su assist di Ilicic e di testa per ben due volte.

de Roon 6,5: non riesce a contrastare Donsah e fatica a spingere i nerazzurri. Al 22’ st fa però partire un tiro da fuori, centrale, che fa sussultare Mirante e la Curva Nord: il piede c’è.
 
Freuler 6,5: cerca di dare una carica ai suoi ma anche gli angoli non sono pericolosi. Bellissimo il suo passaggio a Castegna in avanti, anche lui nella ripresa migliora il suo contributo sia in qualità che in quantità. Non riesce però a contenere Palacio al 15’ e rischia un po’. Ma al 26’ serve l’assist d’oro per il gol di Cornelius e recupera tutto.

Spinazzola 6: dribbla e salta gli avversari ma penetrare la difesa rossoblù è davvero dura. Al 5’ sbaglia sulla porta una sfera perfetta ma spinge la squadra in avanti appena esce Cristante. Quando esce il pubblico comunque torna ad amarlo e lo applaude.

Dal 33’ st Gosens 6: preziose le sue incursioni sul finale che ci tengono tranquilli nell’area bolognese.

Ilicic 7,5: trova da subito l’inserimento sulla fascia destra e riprende la perfetta gara contro l’Apollon. Anche gli angoli su Petagna sono precisi. Fa tutto lui e al 33’ guadagna punizione da buona posizione anche se poi calcia male e alto. Perfetti i suoi inserimenti per Castagne nella ripresa. Perfetta la sua punizione al 20’ st ma viene deviata. Instancabile anche dopo il vantaggio.

Petagna 5,5: non riesce a spingersi in avanti e a raccogliere gli angoli precisi di Ilicic. Al 35’ ha la palla gol sui suoi piedi e la spreca buttandola via, confermando il suo scarso fiuto del gol. Anche a inizio ripresa non è mai al posto giusto nel momento giusto. Non si intende per niente con Castagne.

Dal 20’ st Kurtic 6: frenato da Poli, non riesce a dare il suo contributo.

All. Gasperini 7: la sua squadra è compatta, rischia poco in area piccola ma non riesce a penetrare la difesa del Bologna. Nella ripresa la sfera è sempre nell’attacco nerazzurro e per questo mette dentro Cornelius in cerca del gol già al 50’. E alla fine il gol arriva, proprio grazie a lui: ci ha visto giusto un’altra volta.