Calciomercato.com

Atalanta, le pagelle di CM: De Keteleare è un mago, Carnesecchi decisivo

Atalanta, le pagelle di CM: De Keteleare è un mago, Carnesecchi decisivo

  • Marco Tripodi
  • 1
Genoa-Atalanta 1-4

Carnesecchi 7,5:
si fa sempre trovare pronto e ben posizionato quando il Genoa prova a impensierirlo. Incolpevole sulla fiondata di Malinovskyi, strepitoso su Gudmundsson nel finale.

Scalvini 7: sempre pulito e puntale negli anticipi e nelle chiusure, si fa trovare pronto anche in attacco, siglando da scalzo il gol del 3-1 poi cancellato dal VAR.
(dal 44' st Toloi SV)

Djimsiti 5,5: sgomita con Retegui, cercando di farlo girare al largo dall'area nerazzurra, Ci riesce per la prima mezzora, poi cede progressivamente campo all'italo-argentino.

Kolasinac 6,5: non le buone o con le cattive, dalle parti del tank è difficile passare.

Holm 6: presidia la zona di competenza senza farsi travolgere dalla smania offensiva dei suoi compagni. Dote che preserva l'equilibrio tattico dei bergamaschi
(dal 12' st Zappacosta 6,5: altro ex della sfida, utile nello sbilanciare il gioco quando il Grifone spinge alla disperata ricerca del pareggio. Nel finale segna e non esulta, guadagnandosi l'ovazione del Ferraris).

De Roon 6,5: corre, tampona e imposta. Solito tuttocampista che non si risparmia mai.

Pasalic 7: tocchi morbidi per i compagni, interventi decisi sugli avversari. In più regala a CDK la palla del vantaggio. In poche parole la sintesi del centrocampista esemplare.

Ruggeri 6,5: attento in copertura, prova ad approfittarne quando ha l'opportunità di affondare.
(dal 49' st Hateboer SV)

Koopmeiners 7: si piazza alle spalle del tandem offensivo disegnando traiettorie importanti per i compagni. Poi si mette in proprio tracciando l'arcobaleno che vale il nuovo vantaggio atalantino direttamente da calcio piazzato.

De Ketelaere 7,5: segna il destino della sfida griffando un gol da fenomeno che corona un primo tempo pazzesco. Dopo il secondo vantaggio Gasperini lo richiama anzitempo in panchina. Peccato. Avremmo meritato tutti di vederlo ancora in campo.
(dal 12' st Toure 6,5: debutto a lungo atteso per lo sfortunato gioiellino maliano che bagna il debutto con il gol del chiude virtualmente la contesa).

Scamacca 7: centravanti di movimento che aiuta tantissimo in fase di costruzione, toccando una quantità infinita di palloni. Tra cui quello da cui nasce il vantaggio atalantino. Manca un po' in fase di conclusione ma non gli si può chiedere tutto.
(dal 12' st Miranchuk 5,5: se l'Atalanta non riesce più a spingere come nel primo tempo, un po' è anche a causa sua. Nel finale si divora il terzo gol, però regala a Touré la palla del 4-1).

All. G.P. Gasperini 6,5: ancora una volta fa male al suo Genoa, e lo fa anche in maniera fragorosa. Tuttavia dal modo in cui si agita per gran parte della ripresa non siamo sicuri che la prova della squadra sia in linea con le sue aspettative. Ma vincere a Marassi non è semplice per nessuno. E riuscirci, oltretutto segnando quattro reti, è un chiaro segnale lanciato alle dirette concorrenti. La Dea continua a volare.

Commenti

(1)

Scrivi il tuo commento

Nikialdy
Nikialdy

Miranchuk 5.5? Ha fatto un assist e per poco fa gol. Ha perso palla solo 1 volta. Mhhh non sono d...

Altre notizie