1
La Gazzetta dello Sport fa il punto sul calciomercato invernale dell'Atalanta. Sportiello potrebbe salutare a gennaio (c’è la Lazio). La dirigenza sta già lavorando su alcuni colpi, tutti con vista sulla prossima stagione. Il primo è completato: il brasiliano Joao Schmidt ha già sostenuto le visite mediche e arriverà a luglio (a parametro zero), salvo colpi di scena è da escludere il suo ingaggio dal San Paolo già a gennaio. 

Il duo Percassi junior-Sartori continua a portare avanti anche il discorso Orsolini: sul gioiellino dell’Ascoli, i nerazzurri sembrerebbero in pole position dopo aver incontrato già in più occasioni l’agente del giocatore, il club marchigiano valuta il giocatore oltre quattro milioni. Il giocatore resterebbe all’Ascoli fino a fine stagione e si vestirebbe di nerazzurro in estate: resta da capire se sarà un’operazione avanzata in tandem con la Juventus. Di sisuro su Orsolini c’è anche il Napoli. 

Il nome nuovo, infine, è quello di Gianluca Mancini, ventenne colosso difensivo del Perugia: il club di Percassi ha praticamente chiuso l’operazione, bloccando il telentuoso difensore centrale che arriverà a Bergamo a luglio. Mancini, che potenzialmente potrebbe rappresentare un nuovo Caldara, era stato a lungo nel mirino della Roma ma alla fine con grande tempismo l’ha spuntata l’Atalanta sempre in prima fila sul mercato dei giovani.