Commenta per primo
Quella doppietta in una gara di Champions decisiva per metà- era l'andata dei quarti di finale Atalanta-Valencia del 19 febbraio-sul palcoscenico di San Siro: è stata la molla che ha convinto-finalmente-anche lo schivo Hans Hateboer ad aprire il proprio profilo Instagram postando le immagini storiche della sua esultanza, seguendo il consiglio degli amici nerazzurri.

IL SOGNO NAZIONALE- L'ala olandese dell'Atalanta, dopo aver soffiato il posto da titolare fisso al valido Timothy Castagne, adesso sogna di vestire la maglia arancione della sua Nazionale a Euro2021. E ha ancora tre anni per farsi vedere sulla fascia destra orobica: ha un contratto controfirmato dai Percassi che lo lega a Bergamo fino al 2023, non ascolterà nessuna proposta e il tecnico di Grugliasco ha intenzione di tenerselo stretto visto che il belga ha le valige pronte.

INVESTIMENTO D'ORO- E pensare che proprio il Valencia, come ricorda La Gazzetta dello Sport, aveva fatto carte false per averlo nell'estate 2018, proponendo al presidente Antonio Percassi 3 milioni di euro in cambio della sua cessione. Fu tutto inutile, perché ancora una volta il fiuto e la lungimiranza dell'imprenditore atalantino avevano fatto centro: adesso il cartellino di Hans Hateboer vale cinque volte tanto quei 3 milioni. E chissà nell'estate del 2023...