64
Quando è in campo, la sua presenza si fa sentire. Gol, scatti, assist, fisicità: Duvan Zapata ha abituato tutti benissimo in questi anni, soprattutto l'Atalanta. Tanto che, in questi mesi, in cui l'infortunio agli adduttori lo sta tenendo fuori dalla squadra di Gian Piero Gasperini, i nerazzurri stanno capendo anche il peso dell'assenza del colombiano. In una stagione che era cominciata con tante voci e con un Duvan che, più che mai prima, era stato a un passo dall'addio a Bergamo.

INTER E POSSIBILE ADDIO - L'Inter, infatti, la scorsa estate era alla ricerca dell'erede di Romelu Lukaku e aveva bussato proprio alle porte della famiglia Percassi, per chiedere informazioni sul classe '91. Un "no" secco fu la risposta di Gasperini, mentre il centravanti fu tentato - e non poco - dal salto dal nerazzurro bergamasco a quello milanese. Un trasferimento sfumato qualche mese fa, che potrebbe tornare d'attualità nei prossimi mesi: in estate, quando la Dea e il colombiano saranno a un anno dalla scadenza del contratto, ci si siederà intorno a un tavolo a valutare il futuro: in caso di nuove offerte, la cessione potrebbe essere la soluzione migliore per tutti.