46
30 anni. L'età della maturità calcistica, l'età in cui si cerca l'ultimo salto di qualità in una big a coronamento di un percorso di crescita. Per molti, ma non per tutti. C'è anche chi, a questa età, cerca l'ultima occasione di rilancio: chiedere a Mario Balotelli, che compie oggi 30 anni da 'disoccupato'. E' finita, e anche in malo modo, l'ultima avventura con la maglia del Brescia, un'esperienza che in eredità lascia poco sul campo (5 gol in 19 presenze) e tanto, come spesso accaduto in carriera, fuori dal rettangolo di gioco: la violenta rottura con la società lombarda, l'esclusione dalla ripresa post lockdown in poi, le reciproche minacce di iniziative legali. Molti veleni e poche magie, non quello che ci si aspetta da un giocatore ormai esperto costretto ancora a cercare una nuova occasione: ma dove?

LE SOLUZIONI - Certamente, non in una big del calcio europeo. Dall'Inter al Manchester City, dal Milan al Liverpool e ritorno fino ad arrivare al Nizza e al Marsiglia: le occasioni nelle grandi europee per SuperMario sono già passate e volate via e di quel 'Super' sono rimasti solo sbiaditi ricordi. E anche la Nazionale, che il centravanti voleva riconquistare con le Rondinelle, resta un miraggio lontano. Alla porta di Balo e del suo agente Mino Raiola, ora le big continentali non bussano più e a tentare senza successo l'attaccante sono altri campionati: l'MLS, l'Arabia Saudita e il Qatar, tutte soluzioni finora snobbate dallo stesso giocatore. Come la Turchia, dove però c'è chi è ancora pronto a raccogliere la sfida e a dare una nuova occasione di rilancio: il Besiktas ad esempio, nonostante i dubbi del tecnico Yalçin, è disposto a offrire un contratto a patto che Balotelli 'rientri nel budget'. L'ultima e più suggestiva ipotesi però arriva dalla Francia: come svelato da L'Equipe, il presidente del Nantes Kita vuole scommettere su Balo e sulla capacità di gestirlo del tecnico Gourcuff, ha già avviato i contatti con Raiola e attende una risposta nelle prossime settimane. La Ligue 1 ha già portato bene all'ex Inter e Milan, soprattutto a Nizza ma anche a Marsiglia l'operazione riscatto era riuscita, ora le porte del campionato transalpino possono riaprirsi per una nuova occasione. Forse l'ultima, per un Balotelli che a 30 anni ancora non vive la stagione della maturità, ma l'ennesima a caccia di rilancio.
@Albri_Fede90