60
La bandiera del Milan utilizzata dagli spacciatori per marcare la zona di possesso: il blitz della polizia di Catania contro due gruppi legati ad altrettanti clan mafiosi, i Cappello-Bonaccorsi e i Cursoti Milanesi, ha portato a un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 40 indagati. I reati ipotizzati sono associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti aggravata dal metodo mafioso, nell'operazione "Tricolore".

BANDIERE DEL MILAN PER LA PIAZZA DI SPACCIO - La particolarità è che il confine tra le due piazze, dopo i dissidi che avevano visto esponenti dei Cursoti Milanesi percorrere armati le strade della città per contrastare i rivali, era contrassegnato dall’apposizione di due distinte bandiere, quella degli Stati Uniti d’America per il clan dei Cappello-Bonaccorsi, quella del Milan per il clan dei Cursoti-Milanesi, forse a evocare il cognome del clan.