Attraverso un comunicato ufficiale, il Barcellona ha smentito le indiscrezioni rilanciate da Cadena Ser secondo cui l'ex tesserato André Cury avrebbe percepito una commissione da 6,6 milioni di euro per il trasferimento di Neymar al Paris Saint Germain nell'estate 2017. Il dirigente sarebbe stato in possesso di un documento datato 2013 che stabiliva la spettanza del 3% della somma incassata in caso di rivendita del giocatore. 

"L’FC Barcellona nega di aver pagato qualsiasi somma ad André Cury per una commissione legata alla cessione del giocatore Neymar Jr. Ricordiamo che la partenza del giocatore brasiliano non è stata il risultato di un trasferimento, ma del pagamento di una clausola rescissoria", ha fatto sapere il club blaugrana.