Commenta per primo

Si chiuderà oggi, con due giorni di anticipo rispetto a quanto inizialmente programmato, la seconda parte del ritiro estivo del Bari di Devis Mangia a Castel di Sangro (L’Aquila). Ieri ad aver messo a segno il primo dei tre gol che hanno portato al successo in amichevole contro il Cassino è stato il bomber tascabile Giuseppe De Luca, che a fine partita ha parlato ai microfoni di Calciomercato.com

Un gol per chiudere in bellezza l’ultimo impegno pre esordio in coppa Italia. Quali sensazioni hai?
"Molto buone, non solo a livello personale ma per cio’ che riguarda tutto il gruppo. Sono felice per come stiamo crescendo nello spogliatoio e sul campo. Personalmente mi sono ambientato al meglio e ci sono i presupposti per fare una grande stagione".

Per quanto riguarda la corsa alla serie A vi siete gia’ fatti un’idea di quali possono essere le concorrenti piu’ pericolose?
"Il campionato di serie B è strano e difficile. Ogni anno c’è sempre qualche squadra rivelazione, quindi se devo fare due nomi, faccio quelli di Catania e Bologna che potrebbero dare piu’ fastidio. Alla fine noi non siamo favoriti ma dentro di noi sappiamo che possiamo fare grandi cose".

Chi meglio di te conosce il tecnico Devis Mangia. Come lo stai trovando dopo questa seconda fase di ritiro?
"Ha entusiasmo. Dietro al mister c’è un grande staff che ha voglia di fare bene e noi giocatori anche. Abbiamo voglia di lavorare e di portare tanta gente allo stadio e poi di coronare un sogno che questa città si merita".

L’ultimo arrivato nel vostro gruppo è uno che conosci bene, tuo avversario sia l’anno scorso in serie B, che nelle sfide fra Fiorentina e Varese nel campionato Primavera: Michele Camporese. Che ne pensi del suo acquisto?
"E ’un gran bel giocatore, sono contento che sia arrivato. E’ un bell’acquisto, sicuramente ci dara’una mano nel nostro progetto per la prossima stagione".