6
La Germania si ferma per Bayern Monaco-Borussia Dortmund, la sfida che ha di fatto deciso le sorti degli ultimi cinque campionati di Bundesliga: alle 18.30, all'Allianz Arena di Monaco, i padroni di casa vincono per 2-1, ribaltando lo svantaggio iniziale di Marco Reus, il piccolo mago tedesco, ennesimo obiettivo di mercato giallonero per Guardiola, grazie alle reti dell'ex Robert Lewandowski e al rigore, realizzato nel finale, dall'olandese Arjen Robben. Partita maschia, con il Borussia Dortmund che gioca decisamente meglio nella prima frazione, trovando la rete grazie ad un gran colpo di testa di Reus su cross dalla destra. Il Bayern sembra incapace di reagire, ma un attaccante come il polacco Lewandowski fa sempre la differenza: gran tiro da fuori area che timbra l'1-1. A dieci minuti dalla fine, madornale errore di Subotic che perde palla contro Ribery e commette fallo sul francese, lanciato in area: l'oranje Robben trasforma senza problemi. Vittoria che lancia il Bayern sempre più solo in testa alla classifica, a 24 punti, ben 17 in più dei gialloneri, pericolosamente vicini al fondo e a meno 10 dalla zona Champions. Solo panchina per l'azzurro Ciro Immobile.