Calciomercato.com

  • Berbatov: 'Ronaldo non beve neanche a Natale. Ogni allenamento era una guerra. Pogba? Se va da Zidane...'

    Berbatov: 'Ronaldo non beve neanche a Natale. Ogni allenamento era una guerra. Pogba? Se va da Zidane...'

    L'ex attaccante del Manchester United, Berbatov, ha parlato in un'intervista a Marca della stagione vissuta insieme a Cristiano Ronaldo svelando qualche retroscena. 

    GUERRA IN ALLENAMENTO - 
    "Sono stato fortunato a condividere insieme quella stagione. Allenarsi con lui è stata come una guerra perché non pensava ad altro che a vincere tutto, comprese le partitelle. Ma non è stato male, anzi. Cristiano era un bravo ragazzo che ha accresciuto l'atmosfera di competitività della squadra".

    MANIACALE - "Ronaldo, già all'epoca, era maniacale nella cura del proprio fisico: "Era divertente e affettuoso durante le feste di Natale che organizzavano i giocatori ci siamo divertiti molto, ma eravamo molto professionali. Non l'ho mai visto bere nemmeno in quei giorni. Si prendeva cura di sé. Andavi ad allenarti e lui era già in palestra. Poi restava a fare un lavoro extra con i tiri in porta. Dopo aver finito, andava a nuotare per poi tornare in palestra. Era determinato a essere il migliore. Quando Cristiano si ritirerà ovviamente arriveranno altre stelle, ma fino a quando lui e Messi non appenderanno gli scarpini al chiodo, non ci renderemo conto della grandezza di questi due atleti che ora vediamo ogni giorno".

    POGBA - "Auguro il meglio a Pogba e voglio vederlo tornare nella sua versione più decisiva perché è un bravo ragazzo. Se andare al Real Madrid è la soluzione? Forse stare con Zidane potrebbe essere un buon modo per ricominciare. Sono sicuro che per Pogba sarebbe magnifico, perché Zizou ha giocato nello stesso ruolo ed era il migliore in quella posizione. Potrebbero dialogare e creare un legame speciale".

    Altre Notizie