25
Si allarga il fronte dei contrari alla demolizione del Meazza in favore di un nuovo stadio per Inter e Milan: anche Silvio Berlusconi dice no. L'ex patron del Milan, ora numero uno del Monza, durante l'incontro a Villa Gernetto con i vertici di Forza Italia ha espresso la propria 'perplessità' sul pensionamento dell'attuale impianto: "La demolizione di San Siro sarebbe molto dolorosa - riporta Il Corriere della Sera -. Si tratta di un'icona del calcio conosciuta in tutto il mondo... abbattere San Siro sarebbe una ferita profonda", ha aggiunto Berlusconi, condividendo così la posizione dell'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti.