37
Questa sera a San Siro la Fiorentina affronterà l'Inter per l'ultimo posticipo della 14esima giornata di campionato. Protagonista assoluto sarà Federico Bernardeschi, attaccante viola corteggiatissimo dal club nerazzurro in vista della prossima stagione. Lui gradisce il corteggiamento pressante del club nerazzurro perchè anche lui, che ora è innamoratissimo della sua Veronica Ciardi, per conquistarla non ha mollato un attimo.
FRA INTER E VERONICA - In una lunga intervista concessa alla Gazzetta dello Sport nella giornata di ieri Bernardeschi ha raccontato come è nato l'amore con Veronica: "Non voglio che il mondo falso della TV le appartenga: siamo innamoratissimi e preferisco stia a casa con me. La corteggiavo come un martello, ma per un po' non mi ha calcolato di striscio: era frenata dai suoi 8 anni in più, ma non pesano se hai la testa giusta e sai rendere felice una donna". Riuscirà l'Inter a continuare il pressing martellante e rendere felice Bernardeschi in estate? Per ora lui si gode la bella Veronica.

 

 
 

Turnaround

Un video pubblicato da Veronica Ciardi (@missciardi) in data:


 
 

Outsider. Vivere Spettinata. Il mio inconscio attivo. #happiness #goodmorning

Una foto pubblicata da Veronica Ciardi (@missciardi) in data:


 
 

Say cheeeeeeese #unkempt

Una foto pubblicata da Veronica Ciardi (@missciardi) in data:


 
 

Odio il traffico. Be positive. #waiting

Una foto pubblicata da Veronica Ciardi (@missciardi) in data:


 
 

Non riesco proprio a farmi questo genere di foto al mare,come tutti i cristiani normali. Comunque.. Grazie @socool_official e @mmconsulting #socool

Una foto pubblicata da Veronica Ciardi (@missciardi) in data:


 
 

"Beh adesso veniamo alla tua malattia. Ogni essere umano è unico, con le proprie qualità, i propri istinti, le proprie forme di piacere, il proprio spirito d'avventura. Ma la società finisce per imporre una maniera collettiva di agire: nessuno si ferma mai a domandarsi perché sia necessario comportarsi in quel modo. Ci si limita all'accettazione. Nel corso della tua esistenza hai mai conosciuto qualcuno che si sia domandato perché le lancette dell'orologio si muovono in una direzione, e non in quella opposta?" "No" "Se qualcuno lo domandasse, probabilmente si sentirebbe rispondere 'ma tu sei matto!' Se insistesse nella domanda, dapprima le persone tenterebbero di trovare una ragione, poi cambierebbero argomento, perché non può esistere alcun motivo oltre a quello che ti ho spiegato. Ora ripeti la tua domanda." "Sono guarita?" "No. Tu sei una persona diversa, che vuole essere uguale. E questo, dal mio punto di vista, è considerato una malattia grave." "È grave essere diversi?" "È grave sforzarsi di essere uguale. È grave voler essere uguale, perché questo significherrebe andare contro le leggi di Dio che, in tutti i boschi e le foreste del mondo, non ha creato una sola foglia identica a un'altra. Ma tu ritieni che l'essere diverso sia una follia, e perciò hai scelto di vivere a Villete. Perché qui, visto che tutti sono diversi, diventi uguale agli altri. Capito?" #myfirstbook #stepbackintime #misunderstood

Una foto pubblicata da Veronica Ciardi (@missciardi) in data:


 
 

Toc toc

Una foto pubblicata da Veronica Ciardi (@missciardi) in data:


 
 

assorta

Una foto pubblicata da Veronica Ciardi (@missciardi) in data:


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRE FOTO DI VERONICA