97
Federico Bernardeschi si è ormai messo alle spalle il recente infortunio e questa sera ritroverà una maglia da titolare contro la Salernitana. Un periodo importante per l’esterno offensivo di Carrara, sempre più deciso a dare il proprio contributo per risollevare la Juventus in classifica. Poi ci sarà tempo e modo di pensare al futuro e a quel contratto in scadenza a fine stagione. E’ ancora tutto da valutare, l’appuntamento è a gennaio con il nuovo agente Federico Pastorello per prendere una decisione definitiva. In caso di addio al club bianconero la soluzione più plausibile è una prima esperienza all’estero.

Ascolta "Bernardeschi si riprende la Juve: il motivo della rottura con Raiola, l’offerta e la novità sul futuro…" su Spreaker.

Il RETROSCENA CON RAIOLA- Già da diverse settimane circolava la voce di rapporti ormai a minimi termini tra Raiola e Bernardeschi. Il noto agente aveva aperto all’offerta della Juve che prevedeva un taglio dell’attuale ingaggio da 4 milioni più bonus a 2,5 ma senza poi avere il consenso del giocatore. Da quel momento si è concretizzata la rottura tra i due e il passaggio alla scuderia di Pastorello. Allo stato attuale ci sono poche possibilità di un rinnovo del contratto con la Juventus, ma molto dipenderà dalle sensazioni che si avranno da qui fino all’inizio del nuovo anno. Il rapporto tra Bernardeschi e Allegri resta di fiducia reciproca, ora tocca far parlare il campo. 

Guarda la Serie A TIM su DAZN. Attiva ora