40
Festa per i 120 anni di Milan all'Hotel Principe di Savoia, a Milano, alla quale è presente anche Calciomercato.com: il Chief Football Officer del club rossonero Zvonimir Boban ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di Sky Sport parlando anche di mercato: "Con la vittoria sarebbe stato meglio festeggiare stasera. I ragazzi hanno fatto tutto quello che potevano, ma non hanno trovato la via della rete. Peccato, avremmo meritato di vincere anche se il Sassuolo ha fatto una buona partita". 



Che emozioni ha provato rivedendo tanti ex compagni ed amici?
"È sempre fantastico. Dopo sei teso e vedi la partita e quindi non la vivi come Dio comanda, ora la vivremo meglio, pur pensando a oggi pomeriggio. Detto ciò ho avuto veramente compagni straordinari che mi hanno insegnato molto, io ho cercato di seguirli e penso di aver fatto qualcosa".

Si potrà tornare a quei livelli o comunque lavorare per arrivarci?
"È difficile quantificare il tempo e gli investimenti, quindi ci vorrà del tempo per arrivare lì. Se e chi ci arriverà, non lo sapremo. Noi cercheremo di fare tutto per avere un Milan migliore il più presto possibile".

Arriverà un regalo per questi 120 anni?
"Non lo so. Oggi ha già parlato Paolo (Maldini, ndr) e mi sembra di dover ripetere le sue parole. Stiamo seguendo tante cose, ma poi bisogna vedere se realmente ci sarà la necessità di fare qualcosa".

Ibrahimovic si sta allontanando?
"Ho già risposto, inutile ripetere. Prendete le parole di Paolo e quella è la risposta".

Poi di nuovo all'uscita: "Speriamo decida per il meglio e anche per se stesso