1
Gianni Nanni, medico sociale del Bologna, ha spiegato in conferenza stampa la situazione medica di Sinisa Mihajlovic.

Queste le sue parole: "È un problema nato il giorno prima del ritiro, quando abbiamo iniziato a temere che si trattasse di una patologia del genere. Nell'arco di cinque giorni abbiamo poi avuto la conferma: si tratta di una leucemia acuta. Vent'anni fa non se ne poteva parlare, ma oggi possiamo parlare anche di un futuro roseo per un allenatore che potrà continuare a fare la propria professione, anzi deve proseguire. Potrà interagire con la squadra, a parte certi momenti in cui sarà lontano. Le terapie attuali sono efficaci, non sappiamo quanto ci vorrà perché dobbiamo fare altri esami. Noi sappiamo la diagnosi, ma non ancora il tipo di leucemia. Quindi non sappiamo che tipo di terapie farà, quanto tempo richiederà, ma arriveremo in fondo. È una malattia che si può sconfiggere in tempi brevi. E vincendo questa battaglia tornerà più forte di prima