Commenta per primo

Il tecnico del Bologna Alberto Malesani punge la Juventus per il rigore assegnato oggi ai bianconeri contro i felsinei, per un fallo inesistente su Krasic (rigore poi parato da Viviano a Iaquinta): "Mi dispiace perché sempre contro la Juve, per una cosa simile, ci ho rimesso quasi la carriera. Questo tipo di cose ti cambiano il calcio. Per fortuna oggi qualcuno da lassù ha guardato giù e ha fatto giustizia. Tra l'altro non c'è stato solo l'episodio del rigore: ci sono stati fischiati contro un paio di fuorigioco inesistenti in cui l'attaccante si stava involando verso l'area...".

"Oggi ho azzardato meno sugli esterni, anche per frenare l'ala juventina - prosege Malesani ai microfoni di Sky -. Avevamo bisogno di ritrovare un po' di umiltà. Però devo dire che pensavamo di impensierire di più la Juve. Solo che dopo la scoppola di Palermo c'era meno convinzione e coraggio del solito. Comunque sono sicuro che ci riprenderemo".