38
Paolo Bonolis, noto presentatore tv e tifoso dell'Inter, parla anche dell'iniziativa Interspac ai microfoni di Radio Sportiva: "Fui coinvolto come iniziativa, ma mi sembra che, sia dalle parole di Zhang che dal silenzio di chi mi aveva chiamato, sia in stallo o terminata".

SU CONTE AL TOTTENHAM - "​Ho sbirciato un pezzo della partita con il Vitesse, l’ho visto preoccupato, ma è appena arrivato e a malapena conoscerà i giocatori. Non pensavo prendesse una squadra a stagione in corso".

SUL DERBY - "Se l’Inter vuole rientrare nella corsa scudetto deve vincere, ma in caso di sconfitta la situazione non sarebbe compromessa".

SULLA SQUADRA - "L’Inter gioca bene, mi piace come Inzaghi ha impostato la squadra, ora sta prendendo anche meno gol. La rosa è buona e, con il passaggio del turno in Champions, si potrebbe aggiungere qualcosina in difesa a gennaio. Ma Marotta, Ausilio e Baccin sanno benissimo cosa fare".

SU NANDEZ E DUMFRIES - "Nandez? Non mi dispiacerebbe affatto, è come un coltellino svizzero. Dumfries sta cercando di capire dove si trova, al momento mi sembra ancora smarrito, ma può migliorare".

SUL NUOVO STADIO A MILANO - "Tendiamo a rinnovarci ovunque, possiamo farlo anche negli stadi. In Italia molti stadi potrebbero essere trasferiti di proprietà a privati".