Commenta per primo
Giocare a porte chiuse non dispiace proprio a tutti. Il difensore del Borussia Dortmund Mats Hummels spiega a Kicker: "Giocare senza i tifosi è certamente triste, specie se penso alla sfida con il Bayern Monaco quando di solito avevamo 80mila persone in casa. Senza il pubblico però posso dare e ricevere molti più consigli e comandi dalla panchina. Quando lo stadio è pieno faccio fatica a comunicare a dieci metri di distanza. E' solo una situazione diversa, ma non la vedo come qualcosa che cambierà i destini della Bundesliga. Lo definirei punto zero. Sicuramente giocare senza tifosi e con gli spalti vuoti crea un’atmosfera speciale, diversa e svantaggia anche chi gioca in casa, ma tutto sommato questo vale anche per quando affronteremo i nostri avversari fuori casa".