Commenta per primo

C'era quasi riuscita l'Australia a sorprendere con il vantaggio momentaneo su rigore al 54° di Jedinak dopo essere stata sotto per 1 a 0 grazie al gol di Robben al 20°. Al 21° Cahill si inventa il gol più bello visto finora nella competizione ma ci pensano Van Persie e Depay a riportare sulla terra gli australiani al 58° e al 68°. Gli Orange, dopo la sorprendente vittoria sulla Spagna per 5 a 1, si porta stabilmente nella prima posizione del girone del girone B e si mette in tasca la qualificazione agli ottavi. Nell'ultima gara della fase a gironi se la vedrà col Cile con tutta la tranquillità del caso ma senza Martins Indi, uscito in barella dopo aver battuto fortemente testa e colo in seguito ad un duro scontro con Cahill, e Robin Van Persie per diffida.