119

Il Brasile debutta con un successo molto più sofferto di quanto non dica il 3-1 sulla Croazia. Sotto dopo 11' per effetto della clamorosa autorete di Marcelo (la prima della Seleçao in una fase finale del Mondiale) su cross di Perisic, i ragazzi di Scolari ci mettono un po' prima di carburare, ma trovano il pareggio al 29' con un sinistro angolato di Neymar sul quale Pletikosa parte in netto ritardo. Nel secondo tempo succede poco fino al 69', quando l'arbitro giapponese Nishimura concede un rigore inesistente ai verde-oro per un contatto tra Lovren e Fred in area: dal dischetto, Neymar beffa ancora Pletikosa e firma la sua prima doppietta mondiale. La Croazia si rifà sotto pericolosamente nel finale con un paio di conclusioni dalla distanza che mettono a dura prova i riflessi di Julio Cesar, prima che Oscar chiuda con una "puntata" il match, sfruttando ancora la pessima serata del numero 1 croato.

 

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO COMPLETO DI BRASILE 2014