Calciomercato.com

Buffon: 'Alla Juve ogni settimana c'è un caso, impossibile annoiarsi. Pogba e Bonucci? Non sputo sentenze'

Buffon: 'Alla Juve ogni settimana c'è un caso, impossibile annoiarsi. Pogba e Bonucci? Non sputo sentenze'

  • 61
Gigi Buffon parla della 'sua' Juve e delle prospettive dei bianconeri per questa stagione: "La Juve - ha spiegato l'ex portiere, ospite del programma Supertele su Dazn- sta attraversando un periodo nel quale ogni settimana c’è un caso. Così è impossibile annoiarsi. La miglior medicina in situazioni del genere sono le prestazioni e le vittorie come quelle contro la Lazio perché danno fiducia e relegano nei bassifondi le polemiche. La Juve poteva competere per lo scudetto già lo scorso anno, ma a causa delle vicissitudini che ha affrontato, non è mai stata in corsa. Adesso ha la stessa squadra e ne vedo poche di rose così competitive. L'Inter forse è più completa, ma ha gli impegni in Champions che peseranno, mentre Allegri potrà preparare un incontro a settimana". 

BONUCCI E POGBA - "Cosa mi sento di dire delle vicende di Pogba e Bonucci? È un dispiacere quello che è successo a entrambi perché li conosco e conoscevo bene la Juve, visto che ora a parte il mister e un paio di figure tutto è stato stravolto. Non conoscendo le persone che guidano adesso la società, però, non voglio sputare sentenze".

SULLE COPPE EUROPEE - "Essendo andati nel campionato arabo tanti giocatori di livello, il movimento europeo si è equilibrato. L’Inter e il Milan in giornata possono vincere contro chiunque, anche contro il City e il Real. Avere delle possibilità di alzare la Champions è bellissimo". 

INTER-MILAN 5-1 - "Il derby di Milano? Il Milan arrivava da tre vittorie consecutive e secondo me ha fatto bene a non snaturarsi, a  giocare la partita con il suo credo. Inter ha meritato la vittoria, che alla fine è stata netta e schiacciante, ma l’indirizzo all'incontro lo hanno dato i dettagli, tutti favorevoli ai nerazzurri. Tra le due formazioni non c'è un divario così abissale come il 5-1 farebbe intendere". 

Altre notizie