Commenta per primo
Emilio Cappellari, presidente della zona Este di Cia, ha raccontato a Padova Oggi l'allarme che per la sua regione sta arrivando da...lle forze della natura. Gli animali in tempi di coronvairus si stanno riprendendo le città e tante foto sono state scattate nei centri urbani con diversi animali liberi di circolare in città deserte.

L'allarme lanciato è però differente ed è sia di natura climatica che legata al virus. I cacciatori sono infatti bloccati in casa dalle normative per il coronavirus e dai Colli Euganei sta arrivando in pianura una minaccia incredibile per i raccolti: i cinghiali.

"I cinghiali dei Colli Euganei stanno scendendo in pianura. Con questo caldo e questa perdurante siccità, i 10mila cinghiali che proliferano sui Colli stanno scendendo in pianura alla ricerca di canalette dalle quali abbeverarsi ed è un pericolo per i raccolti".