Commenta per primo

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Andrea Masala, funzionario del settore edilizia privata del Comune di Quartu, arrestato nel novembre scorso per tentato peculato e falso e attualmente agli arresti domiciliari, nell'ambito dell'inchiesta sulla costruzione dello stadio di Is Arenas che ha portato in carcere il presidente del Cagliari, Massimo Cellino. Alle 9.30 doveva esser sentito dal sostituto procuratore Enrico Lussu, che coordina le indagini, ma ha preferito rimanere in silenzio. Una linea che aveva tenuto anche durante il primo interrogatorio di garanzia.