Calciomercato.com

Cagliari, le pagelle di CM: Hatzidiakos disastroso, Makoumbou pure

Cagliari, le pagelle di CM: Hatzidiakos disastroso, Makoumbou pure

  • Tommaso Fefè
Lazio – Cagliari 1-0

Scuffet 6: non può nulla sul gol del vantaggio della Lazio. Poi però è protagonista di almeno due interventi che tengono in vita la squadra

Goldaniga 6,5: tiene bene a bada Immobile senza concedergli spazi per colpire (dal 37’ s.t. Nandez sv)

Dossena 5,5: non è esente da colpe sul gol dell’1-0. Aiuta come può nei raddoppi sugli esterni laziali.

Hatzidiakos 4,5: Ingenuo contro Lazzari sull’1-0. Ranieri lo leva dopo mezz’ora per evitargli il 2° giallo. (dal 31’ p.t. Sulemana 5,5: meno peggio del compagno, ma Lazzari continua a fare quello che vuole su quella fascia.)

Zappa 6: prestazione solida, favorita anche dall’aver trovato un Luis Alberto non in serata.

Prati 6: prova ad inventare qualcosa giocando palloni in verticale. Apprezzabile, ma impreciso, anche nella conclusione dalla distanza. (dal 43' s.t. Pavoletti sv)

Makoumbou 4: stronca la reazione del Cagliari dopo lo svantaggio facendosi buttare fuori per una doppia ingenuità contro Guendouzi, prima se lo fa sfuggire alle spalle e poi lo stende mentre si involava verso la porta.

D. Azzi 5,5: impreciso nella gestione del pallone. Non funziona granché neanche il suo filtro a metà campo

Viola 6,5: gioca con personalità e coraggio; a testa alta cerca sempre la giocata per i compagni. Il migliore dei suoi per qualità mostrata nel primo tempo. (dal 1’s.t. Oristanio 6: prova con qualche cambio di gioco a dare imprevedibilità alla manovra.)

Lapadula sv (dal 31’ p.t. Luvumbo 5,5: non riesce a trovare i tempi per dialogare con Petagna e provare a creare pericoli.)

Petagna 6: fa quel che può per far salire i compagni a proporre gioco in avanti. In inferiorità numerica si trova a fare a spallate contro tutta la difesa avversaria.



All.: Ranieri 6: schiera una formazione a trazione anteriore, senza timore reverenziale verso l’avversario, nemmeno in inferiorità numerica. Viene tradito solo dalle disattenzioni individuali dei suoi uomini.

Altre notizie