Commenta per primo

La Procura di Bologna ha chiesto l'archiviazione per la posizione di Daniele Portanova, ex difensore del club emiliano, ora al Genoa, indagato per frode sportiva nel calcioscommesse. Inizialmente il calciatore fu iscritto nell'ambito dell'inchiesta barese, poi lo scorso ottobre gli atti di indagine furono stralciati e trasmessi da Bari a Bologna e il fascicolo e' passato al pm Rossella Poggioli. Portanova e' indagato in merito all'ultima partita della stagione 2011, il 22 maggio allo stadio Dall'Ara, proprio tra Bologna e Bari, terminata 4-0 a sorpresa per i pugliesi. Sulla sua posizione si era gia' espressa la giustizia sportiva, squalificando il calciatore per sei mesi, poi ridotti dal Tnas a quattro, per l'omessa denuncia dei contatti avuti con gli 'emissari' di Andrea Masiello.