Commenta per primo
I​l Campobasso crolla in casa contro la Fidelis Andria, in un match caratterizzato da un episodio di scarsa sportività. Poco dopo il quarto d’ora della ripresa si accende un parapiglia: l’Andria - scrive primonumero.it - butta la palla fuori per permettere le cure sanitarie a un calciatore a terra, il Campobasso batte la rimessa ma non restituisce il pallone, Tenkorang si invola, salta il portiere e segna. Tutta la Fidelis si scatena, a caccia di Tenkorang, accusato di scarsa sportività. Due minuti di rissa, poi pallone a centrocampo e neanche un cartellino sventolato. I rossoblù a questo punto decidono di far segnare gli avversari di proposito ma Dalmazzi non è d’accordo e respinge. Ancora polemiche, sulla puntata del portiere i Lupi regalano l’1-2 a Bubas che segna