320
L'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali ha preso la parola presso il Grand Hotel di Rimini, in occasione dell'inaugurazione della sessione estiva del calciomercato. Inevitabile un passaggio sul futuro di Manuel Locatelli, obiettivo dichiarato della Juventus, nonché protagonista di un ottimo Europeo con l'Italia: "Esattamente come nello scorso anno, il ragazzo ha molte richieste e Euro 2020 si sta rivelando una bella vetrina, soprattutto per le squadre straniere ("L'Arsenal ha fatto un'offerta concreta"). In questi giorni faremo le giuste valutazioni. La Juventus è l'unica squadra italiana che ce l'ha chiesto, abbiamo già avuto dei contatti, ma in questo momento c'è grande competizione per Locatelli e si tratta di un'operazione non semplice. Arriverà il momento per tutti di fare le scelte migliori. 40 milioni non bastano? L'altro giorno non scherzavo, perchè le trattative che stiamo portando avanti sono su questi valori e con l'Europeo stanno crescendo".



Su Berardi: "E' uno dei tanti nostri giocatori - ci sono anche Boga e Raspadori - che hanno ricevuto proposte, ma non abbiamo la necessità di fare un'altra cessione per questioni di bilancio. Non dimentichiamo che abbiamo già venduto Marlon, quindi potremmo essere pure a posto così. Il Milan su Berardi? Non c'è stata alcuna richiesta, le uniche offerte per i nostri giocatori stanno arrivando dall'estero. Raspadori e Scamacca? Sono due giovani interessanti, che hanno ovviamente richieste ma la nostra volontà è di trattenerli. Di Raspadori ho parlato col mio amico Beppe (Marotta, ndr)...".