12
Intervistato dalla Gazzetta dello Sport il centrocampista della Fiorentina, Gaetano Castrovilli, ha parlato del suo futuro, della corte delle big della Serie A come Inter e Juventus per cui il numero 10 viola ha speso parole d'elogio. Dire addio a Firenze, per ora, non è nei suoi piani, anzi, spinge per il rinnovo.

INTER E JUVE - "Scudetto? Mai come quest'anno il campionato è veramente incerto. Ci sono tante variabili che possono condizionare il percorso. Sulla carta dico che Inter e Juventus sembrano le più attrezzate"

FELICE DELLA CORTE DELLE BIG - "Se così fosse di certo fa piacere che grandi club abbbiano mostrato apprezzamento per me. Poi al di là di questo penso solo alla Fiorentina"

RESTARE A FIRENZE - "Ho sempre detto di essere legatissimo alla Fiorentina ed a Firenze e di dover davvero tanto al club. Con il presidente poi ho un rapporto speciale, lui ci è sempre vicino e mi piacerebbe regalargli belle soddisfazioni. A Firenze sto benissimo, la Fiorentina per me è come una famiglia. Rinnovo fino al 2025? Se ci dovesse essere l'opportunità sarei felice".
IACHINI - "Meriterebbe più fiducia, fino ad ora penso che abbia fatto bene. Noi tutti siamo con lui, ci sta aiutando a crescere. Gli incidenti di percorso possono capitare, ma siamo sulla strada giusta". 

EUROPEO - "Sì, l'Europeo è un grande obiettivo e soprattutto un grande sogno. Sarebbe un'emozione unica vestire la maglia della Nazionale in una competizione così importante. Ce la metterò tutta e cercherò di fare del mio meglio con la Fiorentina, poi deciderà il ct". 

CHIESA - "Se Chiesa ha fatto la scelta giusta andando alla Juve? Ognuno fa le proprie scelte, non posso giudicare quelle professionali di un altro calciatore. Federico ha deciso così, posso solo dirgli in bocca al lupo".