Commenta per primo

Il Matador e il Faraone. Eccolo il faccia a faccia. Al San Paolo è supersfida tra i capocannonieri della serie A, otto gol a testa con Lamela. Le sfide internazionali del mercoledì hanno dato ulteriore carica a tutti e due. Un gol di Cavani (vittoria per 3-1 dell'Uruguay in Polonia), uno di El Shaarawy (sconfitta per 1-2 con la Francia). 'La sfida con Cavani mi affascina, sono pronto', le parole di El Shaarawy.

Quelle di Cavani sono i gol: sette negli ultimi dieci giorni. Al Milan di Allegri ne fece tre l'anno scorso, una tripletta che regalò il 3-1 al Napoli. Ottanta reti in tre anni di Napoli, 129 in carriera, tredici con la Nazionale uruguaiana, questo lo score di Cavani. Dieci reti con il Milan, 22 in carriera, uno nella Nazionale di Prandelli, quello di El Shaarawy. Il campione del Napoli contro l'attaccante emergente del Milan.

(Il Mattino)