28
Ceferin, Presidente dell’UEFA, ha parlato in un’intervista a Sky Sport a tema finale di Champions League femminile, ma con un messaggio mandato anche ad Agnelli, con la solita Superlega sullo sfondo: "Lo sviluppo del calcio femminile è molto veloce. Abbiamo investito molto nell’educazione e in altre risorse, ma per la UEFA tutti gli aspetti di sviluppo del calcio sono importanti. Il calcio femminile è molto importante. Rispetto a 5 anni fa, oggi è davvero un altro sport".

CHAMPIONS ALLO STADIUM - “Sentimenti particolari? No, per me no… Abbiamo deciso di far disputare la finale di Champions League a Torino e abbiamo pagato per lo stadio. Sicuramente non si fa un favore a nessuno e quindi stasera è il nostro stadio. E non ho nessun coinvolgimento emotivo”.