Calciomercato.com

Cessione Genoa, Spinelli lavora sottotraccia: 'Ho sentito Briatore...'

Cessione Genoa, Spinelli lavora sottotraccia: 'Ho sentito Briatore...'

  • Marco Tripodi
Qualche giorno fa aveva dichiarato di non aver alcun ruolo nella trattativa per la cessione del Genoa. Ora, l'ex presidente rossoblù Aldo Spinelli, smentisce se stesso affermando dalle colonne del Secolo XIX di essersi mosso alla ricerca di potenziali acquirenti da presentare ad Enrico Preziosi: "Sabato ero a Montecarlo - ha ammesso l'imprenditore calabrese - e ho parlato del Genoa a Briatore e a qualche procuratore che ha contatti con la Russia. Vedremo".

Sia il nome dell'ex team principal della Benetton che la voce che riguarda potenziali compratori russi non sono novità nel vortice di ipotesi circolate in questi mesi attorno al club più antico d'Italia. Briatore qualche settimana fa si era sbilanciato, negando un suo interesse diretto verso il Genoa ma sostenendo apertamente quanto fatto in questi anni da Preziosi. Quella della cordata proveniente da Mosca è invece una delle tante alternative, per la verità poco credibile, prospettate per il futuro del Grifone: "Briatore ha altri interessi - conferma Spinelli - ma ha tante conoscenze. Per il Genoa serve un grande imprenditore in grado di gestirlo e mantenerlo in A".

Proprio ciò che secondo Spinelli, l'attuale presidente è riuscito a garantire nell'ultimo decennio: "Preziosi sta facendo miracoli e va solo ringraziato - ha concluso l'ex patron del Livorno - la gente non si rende conto di quanto sia importante restare in Serie A".
 

Altre notizie