La Champions League riparte tra una settimana e la Juve si presenterà in prima fila ai blocchi di partenza. Il girone con Valencia, Man United e Young Boys non sarà semplice ma secondo l'ex terzino del club spagnolo Amedeo Carboni per i bianconeri sarà quasi una formalità: "United e Valencia si giocano il secondo posto dietro alla Juve. I bianconeri mi impressionano nelle difficoltà. Restano squadra anche quando subiscono - le sue parole rilasciate a Tuttosport -. Il Valencia non è già spacciato. Ha ottima tradizione europea. Io ho giocato due finali di Champions perdendole entrambe. Ci penso ancora soprattutto alla finale persa ai rigori con il Bayern."

RONALDO -  “Che sarebbe andato via dal Real lo sapevano tutti in Spagna ma non mi sarei mai aspettato il trasferimento alla Juventus. E’ stato un affare a livello di marketing potrebbe esserlo anche per trionfare in Champions. La Juve è una delle favorite con Barcellona e City. Ronaldo è un campione che tiene molto anche alle statistiche e senza gol starà soffrendo. E’ stato un po’ sfortunato nelle prime giornate, tornerà il goleador che conosciamo. E’ ancora al top, fidatevi di me che ho smesso a 41 anni.