354

19.00 ALLEGRI CAMBIA - Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, Massimiliano Allegri ha virato su un modulo più offensivo di quello previsto alla vigilia: all'Etihad Stadium i bianconeri scenderanno in campo col 4-3-3 e Cuadrado con Mandzukic e Morata nel tridente offensivo.

14.00 LE ULTIME DA MANCHESTER - Nell'ultima rifinitura di questa mattina Allegri ha provato il 4-3-3 con un tridente d'attacco formato da Cuadrado, Mandzukic e Dybala. In ogni caso si tratta di una soluzione praticabile a partita in corso, mentre dal primo minuto la Juve schiererà un 3-5-2 con Barzagli e Dybala preferiti rispettivamente a Caceres e Morata

9.00 PRONTI, VIA! La rincorsa della Juventus alla finale del 28 maggio a Milano parte questa sera da Manchester, contro il City primo in classifica a punteggio pieno dopo cinque giornate di Premier League inglese. Nello stesso girone di Champions League, il Siviglia degli ex bianconeri Llorente e Immobile riceve in Spagna il Borussia Moenchengladbach, ultimo in classifica nella Bundesliga tedesca. 

COPERTI - Senza gli infortunati Khedira e Marchisio, per l'occasione Allegri rispolvere il 3-5-2 di Conte con Hernanes in cabina di regia affiancato dai francesi Pogba e Lemina. Alex Sandro e Cuadrado scalpitano, pronti a entrare dalla panchina. La squadra bianconera è più giovane e meno esperta rispetto alla finale persa lo scorso  giugno contro il Barcellona: a Berlino i titolari avevano 528 presenze nelle coppe europee, mentre stasera saranno 379. Il tutto si riflette nelle quote Betclic, che vedono il City nettamente favorito.

KUN KO - Dall'altra parte Pellegrini deve fare a meno di Aguero, ma recupera Sterling e David Silva. De Bruyne è stato l'ultimo colpo di un mercato faraonico, che ha fatto salire a 1,6 miliardi di euro la cifra spesa dallo sceicco Mansour tra acquisti e ingaggi a partire dal 2008. 

PROBABILI FORMAZIONI: 
Manchester City-Juventus (calcio d'inizio alle ore 20.45
CITY (4-2-3-1): Hart; Sagna, Kompany, Mangala, Kolarov; Yaya Touré, Fernandinho, Navas; Silva, de Bruyne; Sterling. 
JUVE (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Lemina, Hernanes, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala.